Mondo Pesca/Aziende

Fjord 42
28 Agosto 2018 ore 09:00

Fjord 42

Le linee rigide del Fjord 42 tradiscono le origini del cantiere tedesco di Greifswald, ma sorprende, a bordo, la vivibilità dello yacht, studiata per far trascorrere alla famiglia indimenticabili momenti in tutta sicurezza.
Alberto Belfiori

Per vivere il mare l’approccio deve essere diretto, immediato. Ci vuole un con- tatto, quasi fisico. Ecco che la barca diventa il mezzo ideale. E per fortuna la cantieristica non è avara di proposte, per tutte le esigenze e le tasche. Ma anche in tema di “galleggianti” uno stimolo in più può fare la differenza. E gli stimoli a nostro avviso non mancano a questo Fjord 42, a partire dalle forme, dalla prua cadente in verticale per finire alle linee d’acqua decise.

A bordo
L’accesso a bordo sul Fjord 42 è favorito da un’ampia plancia di poppa, mobile, affondante per circa 40 centimetri, utile per stabilizzare la barca in rada, da utilizzare per imbarcare oggetti o persone o semplicemene per tenere i piedi a bagno. E’ assistita da una comoda scaletta laterale. Il prendisole di poppa, ampissimo si colloca sul portellone che chiude uno storage multiuso e utilissimo. Procedendo verso prua lungo i passavanti chiusi da alte e sicure murate, troviamo una living  area per 6 persone a ridosso di un banco cucina dotato di due fornelli, piano di lavoro e lavabo e una congrua serie di cassetti portaoggetti. Sopra un t-top rigido con annesso ed estraibile tendalino elettrico per proteggere il pozzetto, fino, eventualmente, al prendisole. Procedendo nello stesso verso si giunge alla postazione di guida. Tre comode sedute convertibili in poggiareni e una plancia ampia per accogliere l’elettronica bordo e le manette di governo col joy stick dedicati ai due Volvo Penta 600 Ips da 430 hp ciascuno. Il tutto protetto da un parabrezza in pieno stile sportivo. Più avanti l’area relax con un altro grosso prendisole e lo spazio di lavoro per l’ancora meccanica. Già, perché sul Fjord 42 l’ancora a riposo è invisibile, nascosta da una struttura che si apre e automaticamente accompagna l’ancora fuoribordo.

Sottocoperta
Sul lato sinistro della consolle di guida si apre lo spazio che conduce sotto coperta dove troviamo due cabine, una armatoriale ed una per ospiti con due letti, un bagno e armadi e spazi un po dovunque per alloggiare effetti e biancheria.

In prova
Abbiamo testato lo yacht in condizioni quasi ottimali se non fosse per il traffico estivo. In barca due persone, pieno d’acqua 300 litri e 1/2 serbatoio di carburante . litri 450. Mare appena increspato con una leggera brezza. Con poco gas raggiungamo la planata a 12 nodi 1750 giri per un consumo di 50 l/h. A 3000 giri la velocità è di 32 nodi e il consumo pari a 145 l/h. Raggiungimo la velocità massima a 3300 giri, 37 nodi contro vento e 38 a favore. Non male per un 42 piedi. Stabile in ogni operazione e asciutta in tutte le situazioni possibili per la giornata. Anche in virata, veloce, il Fjord 42 ha mantenuto la rotta come una carena a V profonda. Evidenti i vantaggi della motorizzazione Volvo Penta con trasmissione Ips. La spinta infatti esattamente in avanti comporta, rispetto alla linea d’asse, che invece è obliqua, una maggior efficienza in termini di consumo con un risparmio di circa il 30%. Ma gioca a favore dell’Ips anche la silenziosità e soprattutto la manovrabilità. Infatti le eliche sono indipendenti e possono ruotare spingendo la barca a piacimento, anche di lato. Un’opportunità impagabile all’ormeggio, anche  con vento sostenuto. Il che significa in termini energetici in senso lato, un’altra occasione di risparmio.

Conclusioni
Alla luce delle nostre rilevazioni il Fjord 42, importato da Blue Service Italia di Sanremo, presenta un design moderno,  originale e una quantità di particolari soluzioni notevole che facilità il soggiorno e la navigazione con un equipaggio tipo: la famiglia. Si tratta infatti di un’ottima interpretazione del “day cruiser” con alte murate per la  sicurezza dei giovanotti più vivaci e degli adulti che sanno cosa vuol dire navigare. Per il comfort non si contano le soluzioni. A partire dai cassetti frigo, alle luci entro e fuoribordo. Alle scalette a scomparsa come pure le robuste gallocce. Ma c’è di più, basta aggiungere qualche portacanna sulle falchette e il Fjord 42 si trasforma da un compassato yacht ad un agguerrito fisherman “casalingo”.
info: Sestante yachts 0789 1710135

Documenti Allegati

Formato: PDF - Dimensioni: 1,1 MB

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Settembre 2018
Copertina del magazine di Settembre 2018

Eventi

Prossimo evento

Dal 7 Ottobre 2018 ore 06:00 al 7 Ottobre 2018 ore 18:00