Mondo Pesca/Navigazione

Navigazione Notturna
4 Dicembre 2018 ore 07:36

Navigazione Notturna

Abbiamo visto quali sono i diritti di precedenza e le regole da seguire in una navigazione diurna. Ora facciamo luce sulla navigazione notturna.
Marco Sassu

Vediamo come riconoscere di notte le navi a propulsione meccanica, le navi che non governano, le navi con manovrabilità limitata, le navi intente alla pesca, le navi all’ancora, quelle incagliate e le navi a vela.

Navi a propulsione meccanica
Una nave a propulsione meccanica in navigazione deve mostrare sulla dritta un fanale laterale di colore verde, visibile da prua fino a 112,5 gradi, e sulla sinistra un analogo fanale di colore rosso. Il fanale di testa d’albero di colore bianco visibile per 225° (112,5 gradi da prua via verso poppa per ciascun lato) se la lunghezza della nave è uguale o superiore a 50 metri deve mostrare un secondo fanale di testa d’albero con le stesse caratteristiche, più in alto e a poppavia del primo. Deve inoltre mostrare il fanale di poppa, di colore bianco visibile per 135° (67,5 gradi da poppa verso prua per ciascun lato).

Navi a vela
Una nave a vela deve mostrare i fanali laterali verde e rosso ed il fanale bianco di poppa. Oltre a questi fanali può mostrare in testa all’albero o in posizione tale che possano essere meglio veduti, due fanali allineati verticalmente e visibili per tutto l’orizzonte, dei quali quello superiore a luce rossa e quello inferiore a luce verde.
Difficoltà di manovra
Una nave che non governa deve mostrare due fanali rossi disposti in linea verticale e visibili per tutto l’orizzonte. Se la nave ha abbrivo, deve mostrare anche i fanali laterali rosso e verde e quello bianco di poppa. Una nave con difficoltà di manovra, tre fanali disposti in linea verticale, visibili per tutto l’orizzonte, di cui il più alto ed il più basso di colore rosso e quello centrale di colore bianco. Se ha abbrivo, deve mostrare anche il fanale di testa d’albero (o i fanali, se di lunghezza uguale o superiore a 50 m), i fanali laterali e quello di poppa.

 

Sopra: fanali presenti su una nave a propulsione meccanica di lunghezza inferiore a 50 metri (in alto) e su una nave a propulsione meccanica di lunghezza uguale o superiore a 50 metri.

 

Navi in pesca
Una nave impegnata in operazioni di pesca a strascico mostra due fanali visibili per tutto l’orizzonte, disposti in linea verticale, di cui quello superiore di colore verde e quello inferiore di colore bianco. Se di lunghezza uguale o superiore a 50, metri un fanale di testa d’albero, sistemato a poppavia e ad altezza superiore di quello verde. Se ha abbrivo, deve mostrare anche i fanali laterali e quello di poppa. Se la nave esercita operazioni di pesca diverse dallo strascico, deve mostrare due fanali visibili per tutto l’orizzonte, disposti in linea verticale, di cui quello superiore di colore rosso e quello inferiore di colore bianco. Se ha un attrezzo di pesca che si estende fuori bordo per una lunghezza superiore a 150 metri, deve mostrare un fanale di colore bianco nella direzione dell’attrezzo. Se ha abbrivo, deve mostrare anche i fanali laterali e quello di poppa.

Altri casi
Una nave impegnata in operazioni di sminamento mostra, oltre al fanale (o ai fanali) di testa d’albero, ai fanali laterali e a quello di poppa, tre fanali verdi, visibili per 360°, di cui uno sistemato in prossimità della cima dell’albero e gli altri due in prossimità di ciascuna varea del pennone dello stesso albero. Una nave vincolata dalla propria immersione mostra, in aggiunta al fanale (o ai fanali) di testa d’albero, ai fanali laterali e al fanale di poppa, nel punto in cui siano meglio visibili, tre fanali rossi, disposti in linea verticale e visibili per tutto l’orizzonte. In conclusione, se si naviga in ore notturne o con scarsa visibilità, bisogna passare a distanza di sicurezza da qualsiasi luce bianca (potrebbe essere una nave raggiunta, una nave all’ancora, una imbarcazione a remi, una nave a vela), manovrare per lasciare libera la rotta a tutte le navi che mostrano fanali rossi allineati verticalmente, fanali allineati verticalmente, di cui quello superiore sia di colore rosso o verde oppure uno o più fanali rossi sulla nostra dritta. Inoltre, dobbiamo passare a non meno di 1500 metri da navi che mostrano tre fanali verdi. Se siamo a bordo di una imbarcazione a vela in ore notturne o con scarsa visibilità, passiamo a distanza di sicurezza da qualsiasi luce bianca e manovriamo per lasciare libera la rotta a tutte le navi che mostrano fanali rossi allineati verticalmente, fanali allineati verticalmente, di cui quello superiore sia di colore rosso o verde e qualsiasi fanale rosso o verde avvistato sottovento perché, se non vediamo il fanale bianco di testa d’albero oltre ad uno o entrambi i fanali laterali, significa che stiamo incrociando una nave a vela. Se navighiamo con mure a sinistra e scorgiamo sopravvento un fanale rosso o un fanale verde o entrambi, manovriamo per lasciare libera la rotta (anche in questo caso, non vedendo il fanale di testa d’albero, significa che stiamo incrociando un’altra nave a vela), se non siamo in grado di stabilire con quali mure stia procedendo la nave sopravvento.

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Dicembre 2018
Copertina del magazine di Dicembre 2018

Eventi

Prossimo evento

Dal 12 Gennaio 2019 ore 08:00 al 13 Gennaio 2019 ore 08:00