Mondo Pesca/Surfcasting

Spigole Prima dell’Alba
5 Febbraio 2019 ore 08:05

Spigole Prima dell’Alba

Il maestrale che tarda ad arrivare, alghe, grandine e freddo. Ma alla fine la pazienza è stata ampiamente ripagata, con spigole a ripetizione.

di Graziano Cau

Non sempre è possibile sfruttare le giuste condizioni meteo per provare un’uscita a surfcasting. Infatti gli impegni di lavoro ci costringono a dedicare solo alcuni giorni fissi della settimana alla pesca e non è detto che proprio in quei giorni il mare abbia le caratteristiche desiderate. Se poi si decide di uscire in tre, bisogna che combacino le esigenze di tutti e questo diminuisce ancor più le probabilità di successo. Ma quando, finalmente, tutto si ordina secondo le nostre speranze, allora può capitare la notte magica… Con Andrea Curridori ed Emanuele Orrù da tempo stavamo programmando un’uscita, rimandata più volte. Finalmente lunedì 21 gennaio, sicuri di poter uscire in trio e dopo aver studiato le condizioni meteo, abbiamo scelto lo spot, caricato la macchina e siamo partiti. Direzione, manco a dirlo, costa ovest, complice una serie di maestralate, intense anche se di breve durata che hanno riempito di schiuma la costa esposta. Come spesso capita, arrivati a destinazione non abbiamo trovato le condizioni che speravamo ma abbiamo deciso di restare perché tutti i canali meteo promettevano mare montante. E così è successo. Peccato che il vento laterale abbia portato alghe, tante alghe; troppe per non dubitare della scelta. Un po’ delusi ma ancora belli carichi, abbiamo deciso di spostarci, smontato tutte le canne e siamo ripartiti. Ovunque andassimo abbiamo trovato le stesse condizioni, se non peggio.
Continua a leggere sul giornale...

 

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Aprile 2019
Copertina del magazine di Aprile 2019

Eventi

Prossimo evento

Dal 27 Aprile 2019 ore 14:00 al 28 Aprile 2019 ore 04:00